I nostri contatti telefonici: 

+393284175739

 

L'indirizzo e-mail: otradasiberiana@gmail.com

Allergia al gatto

Allergia al gatto?
Caro, le analisi dimostrano che sei allergico al gatto: Preferisci trasferirti da tua madre o da tua sorella?

    Molte persone amanti dei gatti presentano problemi di allergia e spesso per questo motivo rinunciano alla compagnia di questi piccoli felini. Tuttavia, chi nonostante questo problema non volesse in alcun modo rinunciare a tenere con sé un gatto deve sapere che ci sono esemplari che producono meno allergeni di altri.

cucciolotto Horus

    Si è stimato che nell'85% delle allergie causate dal gatto la responsabile diretta è la Fel d 1, una proteina che viene secreta dalle ghiandole sebacee e salivari del gatto. Questo, con la sua pulizia quotidiana sparge la proteina su tutto il corpo, che in seguito secca e viene dispersa nell'aria, creando i classici e fastidiosi disturbi allergici anche se non si è stati in stretto contatto con il gatto. Quindi, per sfatare un mito, non importa se il gatto ha il pelo lungo, corto oppure è direttamente privo di pelo, come lo Sphynx: non è il pelo che causa l'allergia!

Horus e piccolo Big Bear

    Tuttavia non tutti i gatti producono la stessa quantita di Fel d 1. Il maschio ne produce di piu e la femmina di meno. Se questi vengono sterilizzati, la produzione di questa proteina cala ancora. Inoltre gli studi hanno dimostrato che il gatto di razza siberiana ha una produzione di questo allergene decisamente inferiore alla media. Questo può indurre a considerare il Siberiano ipoallergenico. Si badi bene che IPO-allergenico non significa anallergico: il gatto produce comunque una piccola dose di allergene, anche se in quantità decisamente minori.

Cuccioli maschi di Otrada

    Va però sottolineato che, sebbene in numero minore, non tutte le allergie al gatto sono causate da questa proteina. Inoltre, non essendo nemmeno il Siberiano totalmente anallergico, bisogna valutare il grado della propria allergia. Per questo prima di lanciarsi nell'acquisto di una micia Siberiana è necessario che si presti molta attenzione a verificare che effettivamente il disturbo allergico non si presenti con questi gatti.

piccolo Big Bear

 La soluzione migliore è parlare con l'allevatore di questo problema e chiedergli di poter passare un'ora o più insieme a questi splendidi mici, possibilmente ripetendo la prova 2-3 volte, in modo da essere completamente certi di non avere reazioni e non essere costretti in seguito a dover restituire il gattino.